Si comunica che, in ottemperanza al D.L. 52 del 22 aprile 2021, a partire da lunedì 26 aprile 2021 e fino a nuove disposizioni, la Regione Emilia-Romagna rientra in zona gialla.

In riferimento al citato Decreto, con Nota prot. 5637 del 23 aprile 2021 dell’ UST di Reggio Emilia, si riportano le indicazioni valide per le Scuole annesse:

Scuole I Ciclo A partire dal 26 Aprile 2021 fino nuove salvo diverse disposizioni regionali e/o nazionali

per le alunne e gli alunni del 1° Ciclo (Scuola Primaria e Sec. Di 1° grado – tutte le classi) le attività didattiche ed educative si svolgeranno integralmente IN PRESENZA

– VISTE le delibere n. 38 e n. 39 del 22-12-2020 a seguito di consultazione urgente del CD unitario;

– vista l’approvazione da parte del Commissario Straordinario del 23 Dicembre 2021 dell’assetto organizzativo attività didattiche in presenza a partire dal 7-01-2021;

– in ottemperanza alla Nota USR ER 7015 del 23 aprile 2021 Attuazione della didattica in presenza nelle scuole secondarie di II grado dell’Emilia-Romagna. Indicazionioperative a partire dal 26 Aprile p.v.

per il Polo Professionale le attività didattiche si svolgeranno IN PRESENZA per il 70% della popolazione studentesca, secondo l’orario attualmente in vigore, allegato alla presente.
Con colorazione in azzurro vengono indicate le giornate in presenza, mentre nelle restanti giornate le classi si avvarranno della didattica a distanza (DDI). Rimane invariato il Piano aule del Polo, si ricorda che il riferimento aule é riportato nell’orario per ogni modulo-lezione.

In particolare, per il Polo Professionale, si confermano :

– Scaglionamenti all’ INGRESSO e all’ USCITA tra Biennio e Triennio “Piano Operativo” sui trasporti scolastici contenuto nel Documento approvato dallo stesso Tavolo Permanente in data 21 dicembre 2020, come previsto dal DPCM del 3 dicembre 2020,

– Laboratori IN PRESENZA, in orario antimeridiano e pomeridiano dalle ore 13.15 alle 17.25, per le sole Classi Quarte e Quinte dell’Indirizzo Alberghiero (Articolazioni Sala e Cucina).

Per le classi con impegni pomeridiani in presenza per attività IeFP/Laboratori aggiuntivi restituzione monte ore Insegnamenti, in caso di lezioni mattutine in DDI e NON in presenza, si indica modalità ASINCRONA dell’ultimo modulo previsto da orario o del penultimo e ultimo ove necessario.

Si ricorda che per le Classi 3^ Indirizzo Enogastronomia attualmente in stage, anche impegnate in attità IeFP, é previsto esonero PCTO secondo calendario cfr. Circ. n. 305.

Per le attività di Scienze Motorie, si indica modalità di svolgimento delle lezioni all’aperto e divieto di utilizzo degli spogliatoi interni, permane come per le Scuole del I Ciclo, la disposizione contenuta nell’O. R. ER n.43 del 6 Aprile che consente lo svolgimento delle lezioni esclusivamente all’aperto

  • Agli alunni con disabilità certificata sarà garantito lo svolgimento in presenza (100%) di tutte le attività previste nei rispettivi Piani educativi Individualizzati, concordando modalità e percorsi con le famiglie. Al fine di garantire un’efficace inclusione scolastica si favorirà la partecipazione alle attività in DDI coinvolgenti il gruppo classe di appartenenza, anche dalla sede scolastica . Alle famiglie sarà garantita idonea e tempestiva comunicazione di eventuali variazioni afferenti organizzazione e sedi di svolgimento delle attività didattiche. Su segnalazione dei CDC, si potrà garantire la frequenza in presenza anche ad alunni con BES formalmente individuati (con certificazione e non) previa idonea pianificazione attività e personale docente coinvolto.
    Il personale docente del POLO PROFESSIONALE presterà il proprio servizio in presenza, garantendo le lezioni in DDI dalla sede scolastica. E’ fatta salva la valutazione da parte della DS, di singole situazioni di docenti con orario giornaliero su classi in DDI (non presenti a scuola), ai quali potrà essere consentito, in ragione del principio di ragionevolezza e prudenza e considerata la specifica articolazione dell’orario di servizio , lo svolgimento della prestazione lavorativa dal proprio domicilio, intendendosi prorogate, in quei casi, le autorizzazioni già concesse.
    Sarà garantita la possibilità di utilizzo degli ausili informatici e dei laboratori della scuola da parte di docenti che ne fossero sprovvisti ovvero in difficoltà nell’utilizzo dei canali e piattaforme suggerite, per un’efficace azione didattica a distanza.
  • I docenti che non risultano assegnati a classi potranno essere impegnati in attività in presenza o a distanza, conformemente alla pianificazione delle attività di potenziamento/affiancamento, salvo deroghe per necessità contingenti sopraggiunte.
    I docenti assicureranno il completamento della restituzione dei minuti per riduzione unità oraria di lezione deliberata dagli organi collegiali, attraverso il piano orario pomeridiano DDI di riferimento, entro il termine delle lezioni e con modalità flessibili di coordinamento interno ai cdc.
    Si avrà cura di garantire comunque il diritto all’istruzione degli alunni/classi posti in situazione di quarantena ovvero alunni in situazione di “fragilità” documentata ; solo per queste situazioni si attiveranno le attività didattiche a distanza.
    Tutto il personale docente e non docente, tutti gli studenti saranno tenuti al rispetto del Protocollo interno – Documento tecnico sulle Misure di organizzative e di sistema per il contenimento del contagio da Covid 19 del 1 Settembre 2020 (link), con relativo Piano INGRESSI e USCITE per settori di appartenenza in allegato.

Ovviamente, così come fin dall’inizio del corrente a.s. 2020/2021, l’Istituzione scolastica continuerà ad operare secondo le indicazioni contenute nel Protocollo Nazionale di sicurezza – n. 87 del 6 agosto 2020 – sottoscritto con le Organizzazioni sindacali.

Ai fini del contenimento del contagio, si torna ad evidenziare l’importanza di assicurare l’adozione combinata e scrupolosa di comportamenti igienico sanitari quali l’igiene delle mani e ambientale, l’aerazione degli ambienti, il mantenimento del distanziamento sociale anche negli spazi aggregativi delle sedi scolastiche, nonché la necessità di collaborazione massima delle famiglie in merito al principio di massima cautela in caso di sospetto di infezione. Per quanto riguarda le mascherine, si ricorda che permane in vigore la disposizione che regola l’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie con la sola eccezione dei bambini di età inferiore a sei anni e dei soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso dei medesimi (art.21 del dPCM 2 marzo 2021).

La Dirigente Scolastica, i docenti, sostenuti dalla collaborazione di tutto il personale in servizio, assicureranno idonea azione di accompagnamento e sensibilizzazione dei propri studenti nell’adozione di comportamenti individuali responsabili che contribuiscano attivamente al superamento dell’attuale emergenza.
Gli studenti osserveranno scrupolosamente il Regolamento d’Istituto integrato dalle regole anti COVID .
Si terrà conto dell’attuale Piano Aule e relativi aggiornamenti già comunicati.
Rispetto al Piano ingressi e uscite, si conferma per tutte le classi e secondo rispettivo orario ingresso/uscita accesso alla sede centrale da Via Bernieri 8; si segnala variazione percorso uscita per le aule al piano terra, da effettuarsi attraverso il corridoio mensa, verso il cortile con uscita in Via del Collegio.

 

Con successivi ed ulteriori atti potranno essere implementati, ovvero modificati, i termini del presente provvedimento, per gli adattamenti organizzativi e logistici che si renderanno necessari in funzione dell’evolversi dell’emergenza sanitaria da COVID-19 e del quadro normativo vigente .Ove i suddetti adattamenti lo richiedano, si potrà procedere d’urgenza ad opportune consultazioni degli organi collegiali, convocati in via straordinaria anche in deroga ai regolamentari termini di preavviso.

In allegato

  • Orario delle lezioni
  • Nota prot. 5637 A.T. RE
  • D.L. 52 DEL 21 APRILE 2021
  • Planimetria allegata – Piano punti ingressi ed uscite CLASSI

logoConvitto Nazionale Statale "Rinaldo Corso"

Ufficio Relazioni Pubblico

Via Bernieri, 8
42015 CORREGGIO (RE)
Tel.: +39 0522 692318
Fax: +39 0522 631844
mail: REVC01000A@istruzione.it
PEC: REVC01000A@pec.istruzione.it
Convitto Nazionale
Codice meccanografico: REVC01000A
Codice fiscale: 80014070355
Fatturazione elettronica: UFUCU5
IPIA e scuole annesse al Convitto
Codice meccanografico: RERI070003
Codice fiscale: 91090970350
Fatturazione elettronica: CKIBXH

Portale realizzato con la piattaforma Argo Web - Template Italia configurato sul tema accessibile EduTheme V.2.0.0 - Aggiornamento a cura del team digitale del Convitto Nazionale Rinaldo Corso